IMMERGITI NELLA TUA NATURA!

da | 1 Dic, 2021 | CRESCITA PERSONALE

UN FARO NEL LAVORO E NELLA VITA

Oggi voglio raccontarti di questa frase, che mi illumina come un faro nel lavoro e nella vita: Immergiti nella tua natura.

Per me ha sempre avuto un doppio significato.

Da un lato mi ricorda di entrare profondamente in contatto con la natura che mi circonda, di guardare e conoscere da vicino gli alberi e le piante che crescono davanti la mia finestra.

Di osservare quanta natura può esserci anche nelle strade cittadine più trafficate, e di quanto quei piccoli fiori e ciuffi d’erba che crescono ai bordi delle strade e dei marciapiedi possano insegnarci il coraggio e la determinazione.

Dall’altro lato è un manifesto di espressione e conoscenza di me stessa.

Immergersi nella propria natura vuol dire fare un viaggio lungo una vita di scoperta di noi stesse, immergerci in quello che possiamo diventare senza la paura di esprimerlo.

Vuol dire anche fare un lavoro di pulizia ed eliminazione, come quando liberiamo una pietra grezza da tutta la terra e i detriti che la avvolgono.

Vuol dire osservare da vicino tutte le abitudini, i pensieri, gli schemi, le dinamiche che abbiamo ereditato e acquisito e che agiamo spesso inconsciamente. Che soffocano quella vocina interiore che sa indicarci la strada giusta. Il nostro intuito.

Quel seme che custodisci dentro di te e che puoi far germogliare.

PICCOLI SEMI GERMOGLIANO

Per me questo doppio significato si intreccia in un abbraccio profondo: osservando il luogo in cui vivi, la natura che ti circonda, conoscendo da vicino una pianta che cresce accanto a te, puoi scoprire nuovi lati di te stessa.

E puoi contribuire a nutrire e far crescere lo spazio intorno a te. E dentro di te. Come la terra con i suoi germogli.

  • Chiudi gli occhi. Ripensa a 4/5 momenti della tua vita in cui ti sei sentita davvero felice e connessa con quello che ti circonda.
  • Descrivili su un foglio, possono essere i più disparati, l’importante è focalizzarti su come ti sentivi in quel momento.
  • E ora osservali, c’è qualche filo conduttore? Ci sono elementi comuni in tutti i momenti che hai elencato? Parole, ambientazioni, sensazioni, oggetti, persone?

Crea una piccola mappa: è la prima guida che ti parla proprio di quel seme che aspetta di germogliare!

Se questo articolo ti è piaciuto, puoi iscriverti al mio corso gratuito La Natura in città e alla mia newsletter mensile Batticuore Verde cliccando sul pulsante qui accanto. Ti aspetto!

Chiara Giallongo

Chiara Giallongo

Mi chiamo Chiara, vivo a Modena, e creo percorsi di Naturopatia & Crescita Personale. Ascolto cosa racconta il tuo corpo dando voce ai tuoi pensieri e alle tue emozioni, e ti aiuto a scoprire i tuoi centri energetici e la connessione con le piante del tuo territorio.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.